Contributo a fondo perduto per attività dei centri storici

Il “Decreto Agosto” (Decreto Legge 104/2020) ha istituito un contributo per coloro che svolgono attività nei centri storici a vocazione turistica. Sono 29 i comuni che comprendono centri storici interessati, tra cui Palermo, Catania e Milano.

CONDIZIONE

Per accedere al beneficio, gli esercenti devono confrontare il fatturato di giugno 2019 con quello di giugno 2020: se c’è stato un calo di almeno 1/3, allora sarà possibile accedere. Coloro che invece hanno iniziato l’attività a partire dal 1° luglio 2019, non dovranno verificare il calo, ma potranno accedere direttamente.

TERMINI

C’è tempo per presentare l’istanza fino al 14 gennaio 2021.

CALCOLO DEL CONTRIBUTI

Per calcolare il contributo, per prima cosa occorre verificare la differenza di fatturato tra giugno 2019 e giugno 2020, per poi applicare una percentuale pari al:

  • 15% nel caso in cui nel 2019 i ricavi non hanno superato 400.000 euro;
  • 10% nel caso in cui i ricavi del 2019 abbiano superato 400.000 euro, ma non un milione di euro;
  • 5% nel caso in cui i ricavi del 2019 abbiano superato il milione di euro.

In ogni caso, per i soggetti che possono accedere al beneficio, ci sarà un importo minimo spettante pari a 1.000 euro per le persone fisiche e 2.000 per le società.

SIAMO CON VOI

Siamo pronti a presentare le istanze per i nostri clienti e per chiunque dovesse rivolgersi a noi. Potete contattarci in privato alla mail ansollena@studiosollena.it

 

Post correlati

Lascia il tuo commento Required fields are marked *

Da oltre 50 anni lo Studio Sollena si occupa prevalentemente di consulenza societaria, tributaria, del lavoro, legale ed elaborazione dati contabili. Per usufruire della nostra consulenza e dei nostri servizi contattaci tramite email, chat o social network. Avrai modo di verificare la competenza ed il rispetto della clientela che da decenni ci contraddistinguono.